Bilanci

Man_Black
 
 

La liquidità attuale della Fondazione deriva:

dal capitale inizialmente versato di € 2.000, inizialmente valutato e poi effettivamente risultato come sufficiente ad espletare almeno 2 missioni di tre ricercatori del Gruppo di Studio Multidisciplinare “Civiltà ed Architettura Vernacolare Berbera” per il primo anno di attività.

dalla eventuale rimanenza attiva risultante dalla differenza tra le spese necessarie all’ospitalità in zona operativa dei grandi donatori e l’entità delle singole donazioni stesse

La strutturazione e le modalità di azione attualmente propri della Fondazione, nell’attesa di un flusso significativo di donazioni liberali da parte di terzi, sono state concepite sottoforma di circolo virtuoso che possa permettere il raggiungimento delle finalità statutarie soprattutto attraverso attività di autofinanziamento che costituisce essa stessa azione efficace e dirette al raggiungimento delle finalità statutarie di utilità sociale, e che permette in aggiunta di creare un valore aggiunto alle donazioni sottoforma di “intangibles”. Infine, è in studio la fattibilità di dotare la Fondazione di un “Fondo Permanente” costituito da una donazione di rilevante entità, da essere investita in titoli che forniscano una rendita annua sufficiente a finanziare le attività della Fondazione. Le attività di recupero e conservazione dei beni comuni individuati da gruppo saranno finanziate a progetto.